Scoprire la Tasmania

lighthouse-185557_640La Tasmania è un luogo molto selvaggio e che non si può certamente considerare turistico, anche se in realtà sono molte le persone che ogni anno vengono a visitarla. La sua forma a cuore nella quale sono racchiuse vallate incantevoli dal verde incredibilmente lussureggiante rende l’impatto con questo luogo veramente incantevole. La geologia del luogo conferma l’antico collegamento con il “vicino” Antartide. Le rocce dolorite che dominano il “landscape” di questo luogo lo rende uno dei pochi posti al mondo nei quali è possibile vedere questo spettacolo incredibile.

Il clima mite di quest’area e la pioggia regolare lo rendono ottimale per la vita, i venti chiamati “Roaring Forty” passano attraverso l’isola rendendo l’aria del luogo limpida e tersa, si dice tra le più pulite del pianeta Terra. Nel raggio di soli 300 Km , la situazione può cambiare in modo radicale, infatti il meteo sulla costa ad Occidente vede le precipitazioni a circa 3 metri l’anno rispetto ai 20cm della costa ad Est.

Un luogo come la Tasmania è certamente da definire come ai confini del mondo, la popolazione è particolare e la natura che si può incontrare in questi luoghi è unica ed irripetibile. Per riuscire a sopravvivere in un mondo come quello moderno, gli abitanti della Tasmania si sono dovuti inventare non poche attività. I settori più redditizi di questa isola sono: enogastronomico, turistico, artistico, costruzione di navi, prodotti in legno e selvicultura, miniere e poco altro.

L’energia che si può utilizzare sul suolo Tasmano è di provenienza idrica o eolica per la maggior parte. La corrente del Paese è a 230/240 Volt con 50 Hz di frequenza, mentre in molti alberghi è possibile anche trovare le prese a 110 Volt. Se siete intenzionati a venire in Australia ricordatevi sempre di portarvi un trasformatore.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

7,479 Spam Comments Blocked so far by Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>